Febbre alta e impulso di riposo di corsa per i bambini

Se sei un genitore, probabilmente sapete in prima persona quanto è terrificante quando il bambino ottiene una febbre alta. Aggiungere un impulso di riposo alla corsa e avete una ricetta per il panico parentale. Tuttavia, prima di affrettare il bambino al pronto soccorso, ricordate che entrambe le altezze e gli impulsi di riposo di corsa vanno di pari passo e sono abbastanza normali. Comprendere le cause e il trattamento per entrambi i sintomi vi aiuterà a curare il tuo figlio e alleviare alcune delle tue ansie.

Febbre alta

Qualsiasi temperatura superiore a 103,6 gradi Fahrenheit è considerata una febbre alta. Mentre può sembrare spaventoso per un genitore, una febbre alta è in realtà una risposta sana a una malattia, più comunemente causata da un’infezione virale o batterica. Nel processo di lotta contro l’infezione, il sistema immunitario del tuo bambino rilascia sostanze che aumentano la sua temperatura corporea. E ‘comunque importante trattare la febbre e farlo controllare da un medico per determinare la causa sottostante. Chiamare il medico del bambino durante l’orario d’ufficio – se è dopo le ore, chiamare il medico la mattina. Chiamare o rivolgersi al medico immediatamente se il bambino ha una febbre di 104 F o superiore che non scenderà ad almeno 101 F con trattamento.

Corsa di Riposo Pulse

Accompagnata da una febbre, un impulso di riposo o rapido riposo è una parte normale del modo in cui l’organismo combatte l’infezione. Una frequenza cardiaca di riposo di oltre 100 battiti al minuto per i bambini di età superiore a 10, oltre 130 bpm per i bambini al di sotto dei 10 anni e oltre 120 bpm per i neonati è considerata un impulso rapido. Durante una febbre, il cuore batte più velocemente per fornire agli organi del corpo l’aumento dell’ossigeno necessario. Allo stesso tempo il corpo sta facendo uno sforzo per raffreddarsi, che contribuisce anche al battito cardiaco veloce. Comporre questo sintomo al medico quando prendi il tuo figlio per ottenere il check-out.

Trattamento

Trattare la febbre alta di tuo figlio con acetaminofene o ibuprofene per abbassare la febbre e l’impulso e rendere più confortevole il tuo bambino. Dare al bambino acetaminophen ogni quattro ore o ibuprofene ogni sei ore. Se un farmaco non è efficace o si spegne velocemente, è possibile sovrapporsi i due alternandoli ogni tre ore o giù di lì. Utilizzare un farmaco formulato per l’età del tuo bambino e leggere sempre e seguire le istruzioni per il dosaggio. Non dare mai aspirina ad un bambino di meno di 12 anni.

Considerazioni importanti

Alcuni sintomi nel vostro bambino garantiscono un viaggio immediato al pronto soccorso o al medico. Se hai un neonato di sei settimane o più giovane e che ha una febbre di 101 gradi Fahrenheit o superiore, portalo immediatamente al suo medico per una valutazione o al pronto soccorso se è dopo le ore. Confermare la febbre con un termometro rettale prima e non trattare la febbre con farmaci finché non sia stato valutato. Per un bambino di 7 settimane a 3 mesi con febbre sotto 101 F, non è necessaria una visita di emergenza – chiamare o rivolgersi al medico del bambino non appena possibile. Sintomi come letargia, irritabilità e segni di meningite – collo rigido, vomito, mal di testa, sensibilità alla luce – garantiscono anche una chiamata immediata o una pagina al medico. Inoltre, un impulso di riposo di corsa che è assente di febbre deve sempre essere controllato dal medico del vostro bambino.