Alimenti per aiutare a recuperare dalla chirurgia del cervello

Se hai fatto dei piani per mangiare meglio, ora può essere il momento. Se rimuovere un tumore o una clip da un aneurisma, la chirurgia del cervello è una procedura grave che richiede il taglio del cuoio capelluto e del cranio per raggiungere l’area interessata. Quello che mangi non solo promuove la guarigione non solo della pelle e dell’osso, ma anche del tuo cervello. Mentre è consigliabile una dieta sana, che comprende una varietà di cibi provenienti da tutti i gruppi alimentari, per la salute del cervello essere sicuri di includere alimenti ricchi di omega-3 e vitamina E. Consultare il medico o il dietista per discutere le vostre esigenze dietetiche specifiche.

Dieta di base dopo la chirurgia cerebrale

Per essere sicuri di ottenere tutte le sostanze nutritive che il vostro corpo ha bisogno per la guarigione, è importante seguire una dieta sana e equilibrata che include frutta, verdura, cereali, alimenti lattiero-caseari e fonti sane di proteine ​​quali fagioli, pollame e pesce dopo la chirurgia . Bisogna inoltre assicurarsi di avere abbastanza calorie, proteine ​​e calcio, che hanno una maggiore necessità di seguire la chirurgia del cervello. Il latte e lo yogurt a basso tenore di grassi o senza grassi possono aiutare a soddisfare sia le vostre proteine ​​che i vostri bisogni di calcio. Altre buone fonti di calcio comprendono succo d’arancia o latte di soia fortificato, verdure a foglia, broccoli e mandorle. Il medico o il dietista può aiutarti a determinare le tue esigenze nutrizionali.

Ottieni il tuo Omega-3

Cibi ricchi di Omega-3 sono particolarmente importanti dopo la chirurgia del cervello. Secondo un articolo del 2008 pubblicato in Neurology Chirurgico, gli acidi grassi omega-3 migliorano la cognizione, la plasticità e il recupero dei neuroni dopo una lesione cerebrale traumatica, che può includere la chirurgia del cervello. Come grasso essenziale, il tuo corpo non può produrre omega-3, e devi farli mangiare. Buone fonti comprendono pesci grassi come il salmone e l’ippoglosso, i semi di lino, l’olio di soia e le noci.

La vitamina E per la salute del cervello

Assicurarsi di ottenere buone fonti alimentari di vitamina E nella vostra dieta dopo la chirurgia del cervello è anche importante. Come antiossidante, la vitamina E protegge le cellule del cervello dai radicali liberi, che possono compromettere il processo di riparazione, secondo gli autori dell’articolo in Neurologia chirurgica. La vitamina E può anche svolgere un ruolo nella prestazione e nella funzione neurologica. Germogli di grano, mandorle, semi di girasole, spinaci, broccoli e kiwi sono buoni alimenti da includere nella vostra dieta per aiutarti a soddisfare le vostre esigenze di vitamina E per la guarigione del cervello.

Un piccolo curry

Curcumina è l’ingrediente attivo nella curcuma, che è la spezia che dà al curry il suo sapore distintivo e il colore giallo. Questa sostanza è un potente antiossidante e può anche aiutare l’infiammazione del corpo a combattere, secondo l’Università di Maryland Medical Center. Il curcumino può anche contribuire a migliorare il recupero dopo il trauma cerebrale e può essere particolarmente utile nel recupero di cognizione dopo la chirurgia. È possibile aggiungere la curcuma non solo al curry ma anche a qualsiasi piatto saporito come uova, lenticchie o riso.